ponte 1.png

1991

pon11.png

2008

Ponte3.png

2011

Il Ponte Trasp..png

2015

LOGO NUOVO SFONDO BIANCO.JPG

2021

STORIA 

1991

Tutto ha origine il 24 ottobre con la stesura dell'atto costitutivo e l'approvazione dello statuto. Viene fondata l'ASSOCIAZIONE POLISPORTIVA IL PONTE, con sede legale in via M. L. King, a Morrovalle. Per dar vita al progetto si uniscono gli intenti di una parte tecnica costituta da Fabrizio Sagripanti e Marco Ruffini ed un gruppo dirigenziale costituito tra gli altri da Ugo Petrolati, Renato Ferretti, Fabiana Scarpetta, i tre che si succederanno alla presidenza nei primi quindici anni della polisportiva, e Alfredo Benedetti, che si occuperà della contabilità nel periodo iniziale ma anche in momenti successivi. Il nome scelto "IL PONTE" voleva essere, nelle intenzioni dei fondatori, un collegamento ideale che superasse la mentalità campanilistica del capoluogo, Morrovalle, e della frazione in espansione di Trodica, in un progetto condiviso, avente lo sport come elemento e contesto  di aggregazione. La scelta dei colori sociali ricalca questo incipit: dal bianco-rosso morrovallese e dal bianco-azzurro trodicense viene preso il colore comune, il bianco, a cui si aggiunge il verde come colore nuovo e di "unione". Già da qualche anno, prima della nascita del Ponte, la pallavolo si praticava a livello amatoriale e per puro gioco, sotto la guida tecnica del Prof. Fabrizio Sagripanti. Lo si faceva dapprima, esclusivamente nel periodo primaverile/estivo, nella zona dell'attuale Asilo Nido di Trodica dove c'era un improvvisato campo da pallavolo in terra battuta. Successivamente l'attività amatoriale venne trasferita presso la palestra di B.go Pintura, inaugurata nel 1990 ed in tale contesto era possibile praticare questa disciplina, anche nei mesi invernali. Proprio la possibilità di contare su una struttura  stabile, fornisce l'incipit per creare una realtà che valorizzasse le sue possibilità sportive e di aggregazione, dando il la alla nascita dell'Associazione.

29099.png

ATTO COSTITUTIVO

gagl.png
2b83c24385caa7c2d4a4264e85c1c5a3565aeb4f.png

1991-1992

Il movimento inizia a  prendere forma. Si  attivano, parallelamente al volley,  un corso di ginnastica per adulti ed uno di judo, ma soprattutto emerge la necessità di strutturarsi maggiormente nell'ambito della pallavolo. Il segnale viene colto dal Consiglio Direttivo che procede alla prima affiliazione FIPAV ed iscrive, in questa stagione, le prime due squadre, una maschile ed una femminile, rispettivamente nei campionati di Seconda Divisione e Terza Divisione provinciale. Entrambe le squadre sono ancora affidate alla guida tecnica di Fabrizio Sagripanti e di Marco Ruffini. Domenica 19 Gennaio 1992 si gioca la prima gara ufficiale FIPAV della Polisportiva: la storia del volley a Morrovalle ha inizio!

Gara1!.JPG
pf_1594835120.jpg

1992-1993

E' questo un anno da incorniciare. Prosegue la crescita della polisportiva cui si aggiungono gruppi giovanili, sia maschili che femminili,  alle squadre già consolidate. Questo aspetto rende necessario ampliare il parco allenatori, con figure esperte che possano dare ulteriore impulso al progetto. Di tutto ciò trae particolarmente vantaggio la squadra maschile che viene affidata a coach Claudio Carbonari. L'alchimia è da subito eccellente e la squadra si laurea campione provinciale nel campionato di Seconda Divisione ed in quel di P. Picena festeggia il suo primo trofeo. 

SD.png

1993-1995

Un biennio dai toni agrodolci che si apre con la nomina di Renato Ferretti come Presidente. L'associazione è in costante crescita rispetto agli iscritti e si moltiplicano le iniziative ed i progetti di collaborazione anche con altre società del territorio che però non decollano. Sotto il profilo sportivo la squadra maschile retrocede in Seconda Divisione, venendo però ripescata per la stagione 1994-1995, anno in cui la squadra verrà affidata a Riccardo Cavalieri, alla sua prima esperienza da allenatore. Da mensionare anche la breve parabola della sezione calcio. Questa viene aperta nel 1993 per volere del Presidente in carica, Renato Ferretti che intende riproporre nel calcio giovanile i principi di collaborazione tra Morrovalle e Trodica, alla base della polisportiva. Dopo appena 2 anni di attività, rilevata da un nuovo gruppo dirigenziale, sarà chiusa nel 1995. Ha così origine quella che può considerarsi la prima "costola" formatasi dall'associazione originale, e che tutt'oggi è ancora operativa nel Comune di Morrovalle ed ha il nome di ASD Il Ponte Calcio. Il "dolce" di questo periodo sta nella squadra femminile senior che nella stagione 1994-1995, ottiene la vittoria nel campionato di Terza Divisione provinciale. Sarà l'ultima squadra a fregiarsi di tale titolo in quanto, dalla stagione successiva, la Terza Divisione verrà cancellata e tutte le compagini saranno iscritte di diritto alla Seconda Divisione che diverrà, da qui in avanti, in campionato femminile di libera iscrizione, del Comitato Territoriale di Macerata

tan.png
1993-1994 Calcio Esordienti.jpeg
1DM 1994-1995.png

1995-1997

Viene aperta, nel 1995, la sezione Basket. L'Associazione può, a pieno diritto, continuare a fregiarsi del nome di "Polisportiva" annoverando al suo interno questo sport, oltre alla pallavolo. Nel primo periodo viene svolta, nel basket, solamente attività a livello amatoriale, unitamente all'impegno nella promozione del settore. Per quanto riguarda la pallavolo, la stagione 1996/1997 risulterà essere un'altra annata da ricordare. Nel settore  femminile infatti, le ragazze della Seconda Divisione, guidate in panchina da Federica Cacchiarelli, vincono il campionato ed acquisiscono il diritto ad accedere al campionato di Prima Divisione provinciale. 

BASK.png
iiio.png

1997-1998

Una stagione che reca con sè un'altro esordio. E' la volta del basket che ha raggiunto la maturità giusta per implementare il suo impegno e proprio in questo anno sportivo si procede con l'affiliazione alla FIP e si iscrivono le prime due compagini ai campionati regionali: una squadra Allievi ed una squadra di Prima Divisione. 

baskall.jpeg

1998

A distanza di 7 anni dalla fondazione, emerge la necessità di adeguare lo statuto alle più recenti disposizioni vigenti. Nell'assemblea ordinaria dei Soci tenutasi il 30 Giugno 1998, viene approvato il nuovo Statuto che recepisce le normative più recenti e che si proporrà come uno strumento più moderno ed adeguato a svolgere le iniziative sociatarie.

29099.png

STATUTO

30/06/1998

1998-2000

Per la sezione basket maturano decisioni importanti. Se da un lato si stringono rapporti per una collaborazione nel settore giovanile con l'ABM Macerata, anche per una gestione più strutturata dei ragazzi, in ambito senior si va verso una chiusura dell'attività anche perchè alcuni dirigenti del basket appunto, sono in procinto di fondare una nuova società. Sarà questa la "seconda costola" nata dall'associazione originaria del Ponte. Quella che è oggi conosciuta con il nome di S.S. Il Ponte Basket ASD, a fine stagione, rileverà la prima squadra della polisportiva ed inizierà il suo percorso cestistico. La Polisportiva Il Ponte manterrà comunque ancora attivo il settore giovanile della pallacanestro. Proseguono a pieno ritmo, intanto,  le attività del settore pallavolo dove, nel minivolley e nel settore femminile, opera da tempo l'allenatrice Federica Cacchiarelli. Nel frattempo, in seno al Direttivo, in qualità di Presidente, si è insediata Fabiana Scarpetta, in carica dal 1999.

1999-2000 Basket Prima divisione.jpeg
1998-1999 Minivolley.jpeg

2000-2002

Ha inizio per la Polisportiva, uno dei suoi periodi migliori. L'aver accantonato il basket adulti permette di concentrare le energie e le risorse nei settori rimasti. Il settore giovanile del basket è in costante crescita ma quel che stupisce maggiormente è il fermento della sezione volley. La società in questi anni, riesce ad iscrivere costantemente 3 squadre ai campionati di serie e 3 squadre a quelli di categoria. Il parco allenatori si arricchisce della presenza di Lucia Donato e Marco Giannini che seguiranno il settore femminile. Il movimento è in crescita ed i frutti si vedono nella stagione 2001-2002 quando l'approdo nell'organizzazione del Ponte di dirigenti e risorse di quella che sarà in futuro l'ASD Nuova Morrovalle, porta la squadra femminile a disputare gli spareggi play-off e seppur sconfitta, verrà ripescata  ed accederà alla serie D regionale. Alla guida tecnica di quella squadra c'è ancora Federica Cacchiarelli. E' l'inizio di un ciclo per un gruppo di atlete che, sotto la dirigenza di Andrea Bettucci, si toglierà altre soddisfazioni negli anni a seguire. Non altrettanto si può dire per il settore maschile che, al termine della stagione vedrà invece la sua chiusura.

2000-2001 Volley Basket Giovanili.jpeg
2DN 2001_2002.png

2002-2004

Il treno del Ponte Volley femminile è partito e ferma in poche, ed escusive stazioni. L'entusiasmo creatosi intorno alla squadra femminile, oltre a rinforzare il movimento con nuove adesioni, fa accrescere l'appeal del Ponte Volley tanto che, alcune atlete di livello superiore, nel percorso di crescita durante la loro carriera pallavolistica, vengono a giocare a Morrovalle. Tra queste ricordiamo Francesca Vitellozzi. Nella stagione 2002-2003 le ragazze vengono affidate al coach Daniele Giaccaglia ed è ancora un anno positivo con la vittoria nel campionato regionale di serie D. Nella stagione 2003-2004, oltre alla partecipazione al campionato regionale di serie C, massima categoria raggiunta dalla Polisportiva, va ricordata la sconfitta in finale di Coppa Marche, per mano della Pallavolo Loreto. C'è stato intanto un cambiamento nelle cariche societarie ed in qualità di Presidente, dal 2003, si è insediato Grieco Massimino, al suo primo mandato in questo ruolo.

2003-2004 Volley Serie CF.jpg

2004

2004-2008

L'evoluzione normativa rende necessario un ulteriore adeguamento statutario. L'assemblea ordinaria dei soci, riunitasi in data 3 Novembre 2004, approva di inserire nel nome che identificano la polisportiva, la finalità dilettantistica dell'associazione. Da ora in avanti la denominazione diverrà ASSOCIAZIONE POLISPORTIVA IL PONTE DILETTANTISTICA.

L'Associazione accusa un momento di appesantimento e decide di ridimensionare la sua attività. L'ASD Nuova Morrovalle, cresciuta nel frattempo ed impegnata principalmente nel Calcio a 5, manifesta interesse per l'ambito pallavolistico. Da qualche anno infatti, i dirigenti di questa società, collaborano con il Ponte per la gestione della squadra senior femminile. Nel 2004 l'ASD Nuova Morrovalle si affilia alla FIPAV e acquisisce definitivamente i diritti della serie C femminile gestendo anche i gruppi giovanili che disputano i campionati di categoria. La Polisportiva Il Ponte quindi,  continuerà ad occuparsi esclusivamente dei settori giovanili di basket e pallavolo.

29099.png

VERBALE ASSEMBLEA

03/11/2004

2008-2010

Ultima stagione agonistica, quella 2008-2009, per le squadre giovanili della sezione Basket. Al termine dell'anno sportivo il settore verrà chiuso e l'Associazione continuerà il suo percorso, occupandosi esclusivamente di pallavolo. Dal punto di vista societario, nel 2009, viene eletto Presidente dell'Associazione, Gabriele Astolfi.

2010-2014

Conclusosi il ciclo dell'ASD Nuova Morrovalle, la Polisportiva Il Ponte torna ad occuparsi in modo completo, della pallavolo nel Comune di Morrovalle. Si riesce a dar seguito alle giovanili, con l'inserimento di nuovi tecnici tra cui Francesca Contigiani a cui si aggiungerà nel 2012 Giuliano Santangelo. Purtroppo  però non sarà ancora possibile allestire squadre per l'attività agonistica ma solamente per i tornei under 12 e, per alcuni anni, la società non parteciperà ai campionati di serie e di categoria della FIPAV. E' in questi anni però,  che, sotto la guida paziente di Stefania Rossi e Grieco Massimino, quest'ultimo, dal 2012, nella veste di Presidente al suo secondo mandato, si pongono le basi per la prosecuzione dell'attività. Viene rinnovato il settore tecnico inserendo gli allenatori Francesca Vitellozzi e Stefano Gattari ed il superamento di questa fase difficile, traghetterà l'associazione verso un periodo di maggior prospettiva.

2014-12.JPG

2014-2017

Nuova linfa al progetto  della polisportiva giunge con l'ingresso nello staff dirigenziale di alcune figure determinanti. Tra queste Rachele Palombini, che nel 2016 assumerà la presidenza, ed i segretario generale ed allenatore Stefano Gattari. In questo periodo si riallacciano contatti con gli sponsor, si torna a dialogare con le associazioni limitrofe ed al settore giovanile viene data ulteriore attenzione. Riprende anche l'attività senior con la partecipazione ai campionati di Seconda Divisione femminile e Prima Divisione maschile nonchè ai campionati giovanili di categoria. Si ottengono anche piccoli ma significativi risulteti come la vittoria nella categoria MICROVOLLEY nel Torneo FIPAV di Civitanova Marche nel 2016. Sono le nostre giovanissime atlete, Francesca Scocco, Diletta Torresi, Anastasia Pandolfi e Lucrezia Mazzaferro che si aggiudicano quello che assomiglia molto ad un titolo provinciale, vista la partecipazione massiccia delle società alla manifestazione. Il Ponte Volley si è ormai completamente rimesso in marcia!

hhhh.jpg
2016 MICRO VOLLEY.jpg
u16f 2015-2016.jpg
ffgff.png

2017

Un anno molto importante per l'Associazione, in particolare sotto il profilo organizzativo. Vede infatti la sua nascita la 3M Volley, una organizzazione pallavolistica che raggruppa le realtà di Morrovalle (Il Ponte), Montecosaro (Pro.Mo. Volley, cui successivamente subentrerà la Crazy Volley) e Montelupone (ASD V. Bachelet). Il progetto, elaborato da Stefano Gattari, Sonia Fortuna e Francesco Biagiola, ciascuno recante il contributo della propria società, ha come principio la condivisione di atleti, strutture, mezzi e quant'altro, per migliorare il movimento del volley nel territorio e proporre opportunità di crescita e di maggior prospettiva agli atleti delle tre associazioni. 

Logo 3M PNG.png

2017-2018

Un'altra stagione da ricordare che vede il consolidarsi del progetto 3M Volley, nel quale l'Associazione Polisportiva Il Ponte si occupa principalmente del settore maschile, con l'iscrizione ai campionati federali delle squadre under 12, 13 e 14, guidate dai tecnici Paolo Mercuri e Stefano Gattari. La stagione si conclude poi, con la vittoria del campionato provinciale di Prima divisione maschile. In quel di Montelupone, infatti, piegando la resistenza di un degno avversario quale il CUS Camerino, si suggella un'annata particolarmente positiva per la squadra targata Simply Paolucci e guidata in panchina da coach Riccardo Cavalieri, al suo ritorno in quel di Morrovalle. Si va in Serie D!

dddddd.JPG

2018-2020

L'Associazione continua ad affermarsi come entità di riferimento per chi vuole praticare la pallavolo nel terrirorio. Diversi sono i progetti attivati in questo biennio:  una riqualificazione del settore del minivolley con la nuova formula del Volley S3, secondo nuove linee guida emanate dalla Federazione per il settore giovanile, la nascita del gruppo amatoriale #PONTEMAMME, l'ingresso nella LUBE ACADEMY per meglio gestire il settore giovanile maschile, il PROGETTO SCUOLA con il quale si porta la pallavolo nelle classi della scuola primaria. Si sono tenute anche alcune giornate divulgative per la disciplina paralimpica del SITTING VOLLEY, a testimonianza di come l'obiettivo da perseguire sia la pratica della pallavolo in tutte le sue declinazioni ma sopratutto di come il volley vada vissuto come disciplina  aggregante ed includente per i nostri giovani e per la società in generale. 

LOGO_SITTINGVOLLEY.png
LOGO_SITTINGVOLLEY.png
acared.PNG
acared.PNG
S3.png
PMMMMM.png

2020-2022

Altro adeguamento dello Statuto. Nella seduta del 31 Luglio 2020, l'Assemblea dei soci adotta un nuovo documento, aggiornato e recante gli strumenti per una società più moderna ed attenta alle normative più recenti. Si ribadisce il carattere "dilettantistico" della polisportiva, cambia la durata del mandato del Consiglio Direttivo e si introducono novità circa le procedure ed i protocolli, sempre più legati al web ed al progresso tecnologico. Dal punto di vista sportivo questo periodo è caratterizzato dalla pandemia da Covid-19 che impone la sospensione dei campionati oltre a ripetuti stop dell'attività in palestra. L'impegno dell'Associazione si intensifica, con iniziative e protocolli per far fronte alla pandemia. Nell'estate 2021 si inizia anche un nuovo progetto con la Coop. sociale Il Talento, insieme alla quale si attiva un centro estivo per ragazzi. Gli sforsi associativi ottengono il risultato di dare continuità all'attività ed al progetto, che viene poi ripreso nella sua completezza, durante la stagione 2021/2022. 

29099.png

STATUTO

31/07/2020

FRONT.JPG

BUONA PALLAVOLO A TUTTI!

strisciaste.png